GRUPPO INCONTRO | Inclusione Sociale
5207
page-template-default,page,page-id-5207,ajax_fade,page_not_loaded,
 

 

INCLUSIONE SOCIALE

 

L’inclusione sociale di soggetti svantaggiati è uno degli ambiti che da sempre ci sta a cuore: non solo di persone che hanno problematiche di dipendenza da sostanze legali e non, ma anche di tutte quelle persone che vivono in situazioni di marginalità (immigrati e nuove forme di povertà).

Accoglienza-rifugiati-politici

ACCOGLIENZA RIFUGIATI POLITICI E RICHIEDENTI ASILO

A fronte dell’emergenza manifestatasi a seguito del forte flusso migratorio di persone provenienti da paesi africani in guerra e dell’accoglienza che la Regione Toscana, come pure altre regioni, ha inteso dare alle persone appartenenti a tali popolazioni, il Gruppo Incontro ha voluto, coerentemente con le proprie finalità sociali, fornire la propria disponibilità agli Enti Pubblici (Comune, Provincia, Regione), nell’accogliere nelle proprie strutture le persone rifugiate e richiedenti asilo.
E’ quindi da annoverarsi tra gli obiettivi del Gruppo Incontro, l’attivazione di uno specifico servizio rivolto a tale tipologia di utenza.
Per informazioni: Tel. 345/9317202

ACCOGLIENZA RESIDENZIALE DONNE

Si tratta di un servizio di ospitalità residenziale temporanea rivolto a donne maggiorenni sole, o con figli minori, in situazioni di svantaggio sociale, in attesa di assegnazione di alloggio di emergenza o di alloggio popolare e mira ad attivare le risorse del territorio e le potenzialità delle ospiti delle nostre strutture, al fine di garantirne la cura e la protezione sociale, prevenendone l’isolamento e l’emarginazione e migliorandone la qualità di vita.
Il Gruppo Incontro gestisce tale progetto in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Pistoia, che ne detiene la titolarità ed è realizzato in due sedi: una sita in via Puccini a Pistoia e l’altra in un immobile di proprietà del Comune di Pistoia, nella località montana di Piazza (PT).
Per informazioni: Tel. 345/9317168 – 388/9923262

Accoglienza-residenziale-donne

trenino

PRO-XIMITE’

Si tratta di un servizio, nato in seguito al crescente fenomeno dell’immigrazione, che, mediante Sportelli di mediazione sociale territoriali e Punti di Prossimità presso i condomini ERP, intende fornire un aiuto nella gestione di conflitti condominiali, nell’acquisizione di competenze individuali e di gruppo per la gestione degli alloggi, nello sviluppo di buone relazioni di vicinato e di quartiere e nella comprensione di come accedere ed utilizzare responsabilmente i servizi in tema di istruzione e formazione, sanità, lavoro, legalità. E’ stato realizzato grazie al finanziamento del Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di paesi terzi (FEI).
Per informazioni: Tel. 345/9317202